|VAI ALL’INDICE GENERALE|

Data/Titolo

01/07/98 Presentata “disco truck tour ’98: libera la vita” musica contro la droga – tir discoteca nelle piazze di 13 comuni.
02/07/98 Protesta a Mascalucia.
02/07/98 Mascalucia: entra Leonardi.
03/07/98 Mascalucia: fuoriuscita gas – donna ricoverata in ospedale.
07/07/98 Mascalucia – federconsumatori presa d’assalto dagli utenti – bollette Telecom gonfiate e ora scoppia la polemica.
07/07/98 Mascalucia -in un libro le speranze di un disabile.
09/07/98 Dal 14 a Mascalucia manifestazione antidroga.
10/07/98 Estate a suon di calcio.
11/07/98 In autunno aprirà una sede distaccata della “European School of Economics” – Mascalucia come Cambridge – nel paese etneo un Campus internazionale.
12/07/98 “Apriamo il centro storico Mascalucia potrà rivivere”.
14/07/98 Mascalucia – l’omicidio della trentenne Antonia Delfino: è stata trovata dai carabinieri in pigiama, riversa a terra in un lago di sangue – ha aperto la porta al killer – forse il marito l’assassino: è in fuga nel messinese coi figli – la donna è stata uccisa con una decina di colpi di pistola, l’allarme dato dai vicini. L’uomo da un mese si era dato alla latitanza.
14/07/98 Il triplice omicidio del ’95 a Gravina – una banale discussione, e Cosentino fece strage condannato a 26 anni, era agli arresti domiciliari.
14/07/98 Ustioni di terzo grado per i piccoli Valerio Alonzo e Martina Ajon – l’incidente.
14/07/98 Donna assassinata a Mascalucia – sospettato il marito fuggito coi figli: nel ’95 fece una strage a Gravina.
14/07/98 Mascalucia – esposto ai cc – “la via Roma una strada pericolosa”.
14/07/98 Ustioni di terzo grado per i piccoli Valerio Alonzo e Martina Ajon – l’incidente nella loro casa a Mascalucia mentre i genitori svuotavano il serbatoio dell’auto – benzina prende fuoco, gravi due bambini – i familiari: “non riusciamo a capire come sia potuto accadere” – entrambi di 6 anni, i due cuginetti sono in prognosi riservata. Più gravi le condizioni di Valerio che ha riportato bruciature sul 60% della superficie corporea – aperta un’indagine della procura presso la pretura.
15/07/98 Bimbi ustionati dallo scoppio della benzina – migliorano le condizioni di Valerio e Martina.
15/07/98 La donna uccisa a Mascalucia: il marito godeva dei domiciliari nonostante tre anni fa avesse compiuto una strage a Gravina – caccia al pluriomicida in libertà – ancora in fuga Virgilio Cosentino sospettato dell’uxoricidio. E’ un mistero la sparizione dei due figlioletti della coppia.
15/07/98 Caccia al pluriomicida – non si trova l’uomo sospettato d’avere ucciso la moglie a Mascalucia – sotto la foto segnaletica un avvertimento: “pericoloso” un piano di morte preparato nei dettagli – assassino perché ossessionato dall’idea di perdere i figli? – la moglie aveva chiesto l’affidamento dei due bambini – le reazioni a Mascalucia – “è un tipo di poche parole, insignificante, nemmeno salutava” dicono al bar – anche della moglie si sa poco in paese: “era venuta qui solo 15 giorni fa e aveva appena trovato lavoro” Un fantasma scomodo che incute paura – nessuno in paese conosce Cosentino, ma inquieta il ricordo di Gravina – il padre di una delle vittime del massacro del ’95: “parlare di lui è come rivedere il corpo di mio figlio per terra” “la minacciava, sono sicura che è stato lui” – la sorella della vittima: quell’uomo era un violento, la picchiava sempre – una signora:” mi fa imbestialire che un assassino come quello sia agli arresti domiciliari”.
16/07/98 Mentre a San Pietro Clarenza e Gravina il servizio e di trasporto urbano funziona già a pieno ritmo – Mascalucia, l’Amt arriva in Ottobre – collegamento “sperimentale” con S. Giovanni Galermo.
16/07/98 Mascalucia – parte oggi la prima edizione del “disco truck no drugs”, l’iniziativa ha coinvolto altri comuni etnei e Taormina – “libera la vita” in discoteca – musica techno su un tir per combattere la droga.
16/07/98 Il giallo di Mascalucia – sarebbe ancora in Sicilia il camionista pluriomicida – nessuna notizia neanche dei bambini, molla della tragedia – in fuga protetto da un muro di omertà – riavere i propri due figli il chiodo fisso della vittima. Oltre all’uomo, principale indiziato dell’omicida della donna, per ora introvabile anche la macchina usata nella fuga. Gli echi a palazzo di giustizia. interrogazione di Taradash (Forza Italia) a Napolitano e Flick: “sulla scarcerazione ha influito il fatto che viene difeso da Guarnera?” – la risposta del penalista catanese, legale di molti pentiti: “stupidaggini”, è l’ennesimo attacco ai collaboratori di giustizia e ai loro avvocati”- “no ai processi sommari, era libero per legge”. il pm Ardito non accetta polemiche sui precedenti giudiziari.
16/07/98 Violenza e infanzia negata – i due bambini “fantasma” di Mascalucia.
17/07/98 Mascalucia – indagini serrate dei carabinieri per arrivare al nascondiglio del sospetto uxoricida e dei figli scomparsi – una nuova pista per incastrare l’assassino – il pm Panzano: cerchiamo 3 persone, non una.
17/07/98 Lettere in redazione – i disservizi di Mascalucia.
18/07/98 E’ durata 80 ore la caccia al pluriomicida accusato dell’uxoricidio di Mascalucia – trovati i bimbi, preso il padre Cosentino tradito dal suo cellulare: catturato a Frosinone voleva fuggire all’estero, chiamò i genitori per dargli i figli. Ansia per i bimbi, anche se la famiglia di Cosentino e Serena: ieri si è sposato un fratello del ricercato – uccisa perché voleva i figli – Antonia Delfino si recava ogni giorno dai cc chiedendo notizie dei piccoli – un muro di omertà protegge la fuga del marito pluriomicida di Mascalucia. Piccole vittime della nostra follia.
18/07/98 In fuga con papà – e Pino, sette anni cucinava per Michael.
18/07/98 Mascalucia, giallo risolto. Il pluriomicida Virgilio Cosentino in manette a Frosinone dopo una latitanza durata meno di quattro giorni.
18/07/98 Mascalucia, giallo risolto. Parlano la madre e la sorella di Antonia Debora Delfino – “se l’avessero lasciato in carcere, lei sarebbe ancora viva – “pensavamo che fosse felice – la vedevamo a volte triste, ma non si lamentava mai, anzi era convintissima che lui l’amasse, anche se a volte era brusco e la trattava male – che dolce ragazza che era Debora, bella dentro e bella fuori…” – “adesso che lei non c’è più, non ci restano che quei due bambini, i suoi due figli – abbiamo già chiesto l’affidamento, c’è già l’appuntamento fissato con l’avvocato per questo pomeriggio – e speriamo che il tribunale per i minori ci dia ragione”.
18/07/98 “senza pietà con la madre dei suoi figli” voleva affidare i figli ai genitori per poter poi fuggire all’estero – il magistrato – il sostituto procuratore Flavis Panzano: “il suo punto debole sono stati i figli – per loro ha mostrato affetto ma contro la moglie è stato un uomo dalla violenza inaudita – le armi vincenti, il movente e la collaborazione della gente – la caccia – il capitano parà :” così ho catturato Cosentino” diceva di essere il papà di due bimbi in vacanza, s’è arreso subito”.
19/07/98 Nonne contro – guerra tra famiglie per dei figli della donna uccisa a Mascalucia.
19/07/98 Il dramma di Mascalucia – le indagini – adesso si cerca la bmv abbandonata dopo la fuga forse all’auto che è stata usata per scappare l’assassino aveva applicato una coppia di targhe rubate poche ore prima del delitto – Cosentino sarà interrogato domani mattina a Frosinone.
19/07/98 Scoppia la guerra per l’affidamento di Pino e Michael tra la famiglia della vittima e quella del pluriomicida – dopo l’uccisione della mamma e l’arresto del loro papà, due bimbi coinvolti in un’angosciante odissea. La sorella di Virgilio: “è giusto che i figli di mio fratello ritornino in questa casa: mi sono sempre occupata io di loro e alla mia famiglia non mancano i soldi per farli crescere e vivere bene”. “lui amava sua moglie e prima della fuga le aveva mandato anche un mazzo di rose”. La madre: “un’altra donna? ne ha avute tante, ma dopo tre anni di carcere…” i Cosentino: “i bambini sono nostri”. “Debora li aveva lasciati e poi non è stato Virgilio ad ucciderla”.
21/07/98 Gli uffici di collocamento stanno censendo i disoccupati di 9 comuni per venire incontro alle loro esigenze – “studio” per il lavoro – e intanto quest’estate impiego a tempo per 160 – agli interessati saranno indicati tutti i corsi professionali che si possono seguire per accedere con maggiore facilità alle varie attività – i contratti a termine della forestale.
21/07/98 Mascalucia, deve scontare 3 anni per estorsione: arrestato.
21/07/98 Mascalucia, all’esame del consiglio la richiesta di stage dell’Atl. Catania.
23/07/98 Calcio a 5, finali a Mascalucia.
24/07/98 Un atletico “computerizzato” – test elettronici e schemi mnemonici per i catanesi – preparatore e allenatore al lavoro a Mascalucia.
25/07/98 D’Autilia: “sono qui per servirvi” – dall’Inter all’atletico Catania “perché amo il calcio” – alla scoperta del nuovo centrocampista degli etnei.
26/07/98 L’atletico Catania e il collettivo – Lombardo: “un solo verbo, aggredire gli avversari – una squadra di giovani che corrono come dannati”.
27/07/98 Il primo è sicuro di disputare una stagione all’altezza delle aspettative, il secondo promette impegno, grinta e parecchi gol.
28/07/98 Atl. Catania, Gulino e il futuro – “sono caricato come una bomba: sfondo o…muoio”.
28/07/98 Mascalucia.
29/07/98 La squadra etnea sta lavorando nella quiete del santuario dell’addolorata dei padri passionisti – Piero Infantino alla quinta stagione nel club etneo, rappresenterà la “vecchia guardia”: “ci sono giovani, è vero, ma abbiamo una voglia matta di vincere questi sono ragazzi di valore” – Modica (nella foto al centro) e onorati sono gli altri “veci” della squadra di Paolo Lombardo – il massaggiatore Dispensieri s’è infortunato , ma continua a lavorare ugualmente con entusiasmo – l’Atl. Catania e il capitano.
30/07/98 Prima uscita stagionale per la formazione di Paolo Lombardo: sabato nuovo test – Atl. Catania ecco il genio – con Modica nella ripresa la squadra gira – cinque gol a una rappresentativa dilettanti.
31/07/98 Il sindaco Torrisi sulla sede INPS a Mascalucia – “siamo pronti”.
31/07/98 Festa a Mascalucia – vetrine e dolci per San Vito – mentre i giovani del “progetto” realizzeranno una serie di scene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.