Contest letterario “Sicilia Dime Novels” – Regolamento e modalità di partecipazione

L’Associazione Culturale Mascalucia DOC, in piena sintonia con il suo statuto, indice un concorso letterario aperto a tutti, dal titolo “Sicilia Dime Novels”.

Le Dime Novels costituiscono un genere di racconti popolari (short stories), corrispondenti ai penny dreadful britannici, diffusosi negli Stati Uniti d’America durante il XIX secolo. Il nome fa riferimento al basso costo, tradotto letteralmente in “novelle da due soldi” che si contrapponevano ai romanzi d’amore che invece venivano acquistati dalle donne dell’alta borghesia. La prima Dime Novel fu pubblicata nel 1860 al costo di un dime, 10 centesimi di dollaro. Il successo di pubblico fu assicurato. Cominciarono, quindi, a diffondersi romanzi popolari, western, di guerra, spionaggio e polizieschi.

Il concorso letterario, sulla scia di quanto raccontato, vuole che lo stile di scrittura sia proprio questo: una lettura scorrevole, adatta a tutti, di impatto e che coinvolga il lettore dalla prima all’ultima parola.

Dato il titolo del concorso, la giuria si aspetta un’impronta siciliana che potrebbe essere nell’ambientazione, nell’origine dei personaggi o nella narrazione di tradizioni e cultura locale. La scadenza ultima di presentazione degli elaborati è il 10 settembre 2019 alle ore 22:00.

Sulla base del numero dei partecipanti, l’associazione, si riserva la futura pubblicazione degli elaborati sotto forma di antologia. A dare lustro al concorso è il sostegno della casa editrice Algra di Alfio Grasso e la collaborazione del salotto letterario Sofà delle Muse di Maria Grazia Tomasello.

Il contest ha suscitato fin da subito l’interesse di diverse amministrazioni locali le quali, nell’ottica di una sinergia culturale, hanno concesso il loro patrocinio. Al momento, i Comuni coinvolti sono: Mascalucia, Sant’Agata li Battiati, Gravina di Catania, Camporotondo Etneo, Nicolosi, Tremestieri Etneo e Pedara.

Quindi cari partecipanti sbizzarritevi, sorprendeteci ma soprattutto divertitevi.

MASCALUCIA DOC A.C

(Il presidente)

2 commenti

  1. Buongiorno,
    Vorrei un chiarimento in ordine al concetto di “cartella editoriale”. Se, rispettando tutti i canoni previsti sia in termini di caratteri, righe , layout ecc. si rispetta il limite delle 5 cartelle in A4, vorrei sapere se è un problema l’avere totalizzato 1845 lettere anziché 1800.
    Rimango in attesa di un vostro cortese riscontro. Cordiali saluti
    Francesco Rapisarda

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: