Laboratorio Giù la maschera: perché lavorare con i bambini dà molte soddisfazioni

Non è la prima volta che Mascalucia DOC pensa ai bambini. Già l’anno scorso dedicammo un incontro sul tema bullismo e del Cyberbullismo, invitando le scuole di Mascalucia. Nel mese di aprile, poi, grazie a Behaviour Labs e al robottino NAO che interagisce con i bimbi, parlammo di didattica inclusiva.

Ma, questo è il primo evento completamente dedicato a loro e dove loro sono stati i protagonisti.

Giù la maschera ha permesso di relazionarci con la sensibilità artistica che c’è dentro ad ogni bimbo. Dà loro forbicine, cartoncini, colori e ti catapulterai nelle loro fantasiose testoline.

E poi si sa, l’unione fa la forza quindi, se il pomeriggio è andato alla grande, dobbiamo ringraziare i tanti genitori che hanno collaborato.

Credo che sia stato un bel momento anche per loro, perché spesso non è facile trovare il tempo per giocare con i propri figli.

Un laboratorio a cui hanno partecipato bimbi fino ai 10 anni. Con i più grandi è stato bello dialogare e raccontare delle nostre tradizioni sul carnevale, con i più piccoli è stato divertente osservare come si impegnavano a ritagliare mascherine con le loro piccole manine ed ogni taglio corretto diventare una conquista da mostrare alla mamma.

Voglio ringraziare i colleghi presenti all’evento, Maria Grazia Sapienza, Giulio Pappa e Maria Regina Betti, Agata Montesanto per la direzione artistica, Lucia Giordano e Valentina La Rosa del Comune di Mascalucia per la preziosa collaborazione.

Un grazie speciale va agli AMICI della nostra Associazione, Piero Buccheri e Nunzia Piazza dell’A.E.O.P. Sezione San Vito Mascalucia per il supporto durante tutta la manifestazione.

A) Ultime news, Progetti ed iniziative

Written by Francesca Calí

Laureata in Economia Aziendale con specializzazione in Tecniche di vendita e Marketing. Dal 2007 è una Consulente Assicurativa ma le sue più grandi passioni sono la storia e la letteratura. Ad aprile 2018 entra a far parte degli editor di Mascalucia DOC quasi per gioco, per poi diventare la sua più grande sfida quotidiana.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: